L’imbiancatura del bagno con l’idropittura termoisolante perchè sceglierla

 

 

imbiancatura Milano

A volte può essere utile applicare sulle pareti della casa una imbiancatura termoisolante. Vi sono alcune condizioni ambientali che possono favorire il fenomeno della condensa. Questa si verifica in spazi molto umidi. In genere, le stanze più a rischio sono la cucina e il bagno poiché sono quelle in cui si produce vapore acqueo.

La condensa in bagno può comparire perché, ad esempio, si tratta di pareti esposte a nord oppure che vedono la presenza di angoli freddi o che hanno ponti termici. Sicuramente poi in bagno si crea la situazione perfetta per produrre umidità, data la formazione di vapore acqueo causato dalla differenza di temperatura interna ed esterna. La condensa sulle pareti crea non pochi danni all’ambiente. Essa infatti danneggia le finiture e può determinare il distacco della pittura già presente. Inoltre possono crearsi muffe e portare l’ambiente a diventare insalubre, potenzialmente carico di allergeni. Contro tutto questo, si può utilizzare proprio l’imbiancatura termoisolante. Vediamo di cosa si tratta.

Essa è una particolare pittura termica, composta da microsfere in ceramica e resine. Tali elementi conferiscono alla pittura una capacità di isolamento e di riflesso dei raggi infrarossi, migliorando quindi la conduttività delle pareti. Il vapore …