ITA    ENG
La giuria 2014 Concorso Cinema Corto in italia Concorso Internazionale Ready for the Future Concorso Food Shorts Short Stories Evento Speciale: Zoran il mio nipote scemo Evento Speciale: Kinookus Presenta
La storia I corti Le sceneggiature
Dove e quando Chi Contatti

La giuria 2014

Cinema Corto in Italia

Davide Bracco

Davide BraccoÈ direttore della Film Commission Torino Piemonte dal 2008. Già Segretario Generale del Torino Film Festival (dal 2000 al 2006) e consulente per il cinema dell’Unione Latina è coautore di testi dedicati al cinema torinese (Torino città del cinema, ed. Il Castoro, 2001, Officina torinese, ed. Lindau, 2000).


Tea Falco

Tea FalcoNata a Catania nel 1986, a 13 anni sua madre le regala una Zenit con la tracolla verde speranza, comincia da lì la sua nuova visione sul mondo: dal 2006 al 2007 lavora come fotografa ufficiale per un’agenzia di moda, nel 2008 scatta per attori, attrici, musicisti e gente dello spettacolo tra Roma, Milano e Catania. Dal 2008 realizza diversi reportage. Come attrice esordisce a teatro nel 2004 e al cinema nel 2007 come comparsa ne I Vicerè. Nel 2012 ha un ruolo nel quarto episodio de Il giovane Montalbano. Viene scelta l’anno dopo da Bernardo Bertolucci come protagonista del suo film Io e te, e per questa interpretazioneè candidata al David di Donatello per la migliore attrice protagonista. Recita poi nel film di Carlo Verdone Sotto una buona stella uscito nel 2014 e, nello stesso anno, interpreta il ruolo di un’imprenditrice coinvolta in “Mani Pulite” in 1992 la serie di Sky dedicata a Tangentopoli.


Matteo Rovere

Matteo Rovere Classe 1982, ha esordito alla regia di lungometraggio giovanissimo, dopo aver diretto numerosi corti, tra cui il pluripremiato Homo Homini Lupus con Filippo Timi. Ha diretto due film, Un Gioco da Ragazze (Colorado – 2008) e Gli Sfiorati (Fandango – 2011). All’attività di regista affianca quella di produttore: per Ascent Film ha prodotto Smetto Quando Voglio (diretto da Sydney Sibilia, uscito il 7 febbraio 2014), The Pills, La Foresta di Ghiaccio diretto da Claudio Noce, uscita prevista a ottobre), oltre a numerosi corti e documentari, tra cui Ritratto di Mio Padre di Maria Sole Tognazzi.



Concorso internazionale READY FOR THE FUTURE – CORTI DI FANTASCIENZA

Corto in Bra ripropone quest’anno un concorso dedicato ai corti sul cibo patrocinato da Slow Food. La giuria di questa competizione internazionale sarà guidata da Fabrizio Ievolella e Matteo Oleotto accompagnati da tre studenti dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche: Kimberly Golding, Sebastian Sardo e Nicole Martorana.


Tommaso Pincio

Tommaso PincioMarco Colapietro, in arte Tommaso Pincio, è uno scrittore italiano. Il suo pseudonimo non è altro che la traslitterazione italiana del nome dello scrittore postmoderno Thomas Pynchon. Tommaso Pincio ha fatto il suo esordio come fumettista, poi ha diretto per dieci anni una galleria d’arte internazionale vivendo a New York come assistente di un pittore. Ha esordito come romanziere nel 1999 con M., pubblicando poi Lo spazio sfinito, Un amore dell’altro mondo, La ragazza che non era lei, Gli alieni, Cinacittà e Hotel a zero stelle. Scrive per Rolling Stone, la Repubblica, il Manifesto.

Ivan Silvestrini

Ivan SilvestriniSi diploma in Regia al Centro Sperimentale di Cinematografia nel 2009 con il suo decimo cortometraggio Avevamo Vent’Anni. Negli anni successivi realizza come regista e/o sceneggiatore due web series (STUCK e Una Grande Famiglia - 20 Anni Prima) e il suo primo lungometraggio Come Non Detto con cui vince il Golden Graal come miglior regista di Commedia 2013.

Concorso Internazionale FOOD SHORTS

Corto in Bra ripropone quest’anno un concorso dedicato ai corti sul cibo patrocinato da Slow Food. La giuria di questa competizione internazionale sarà guidata da Fabrizio Ievolella e Matteo Oleotto accompagnati da tre studenti dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche: Kimberly Golding, Sebastian Sardo e Nicole Martorana.

Fabrizio Ievolella

Fabrizio IevolellaDirettore della programmazione della società di produzione televisiva Magnolia.






Matteo Oleotto

Matteo OleottoNasce a Gorizia nel 1977. Nel 2011 si diploma come attore presso la Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nino Pepe” di Udine e nel 2005 come regista presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. Debutta al cinema con Zoran il mio nipote scemo, film vincitore del premio del pubblico alla Settimana della Critica del Festival di Venezia. In precedenza ha realizzato dei cortometraggi che hanno ricevuto premi in tutto il mondo. Ha lavorato anche come regista per programmi televisivi e spot commerciali. Sta lavorando al suo secondo film e, nel tempo libero, si occupa di vino gestendo la vigna di famiglia.

Ricerca film


Titolo

Autore

Nazione

Anno

Cinema Corto in Bra 2014 - 5 giugno - 8 giugno 2014 - P.iva 02947740045 - All rights reserved - Powered by Blulab